web-dl

Quale fu la portata massima raggiunta durante l’evento del 4 novembre 1966?

La stazione idrometrica di Nave di Rosano all'indomani della piena

La stazione idrometrica di Nave di Rosano all’indomani della piena

La stazione idrometrica di Nave di Rosano andò distrutta durante l’evento. Per questo la stima della portata massima dell’Arno a Firenze è affetta da una inevitabile incertezza.

Al contrario di quanto riportato nella pubblicazione “L’evento alluvionale del novembre 1966” del Ministero dei Lavori Pubblici, che indica un valore massimo stimato pari a 3600 mc/s sulla base delle tracce di esondazione, l’Autorità di bacino del Fiume Arno, nel corso dell’elaborazione del Piano di Bacino, stralcio “Riduzione del Rischio Idraulico“, ha proposto la seguente ricostruzione degli idrogrammi di piena di Arno e affluenti, con un picco massimo dell’Arno a monte di Firenze stimabile intorno ai 4000 mc/s.

 

 

 

 

 

 

 

Gli idrogrammi di piena ricostruiti per Arno ed affluenti, come riportati nel Piano di Bacino e nel Quaderno no. 5

Gli idrogrammi di piena ricostruiti per Arno ed affluenti, come riportati nel Piano di Bacino e nel Quaderno no. 5

 


Torna all’elenco delle domande