web-dl

Quanto acqua entrò in città?

Anche in questo caso, così come per la portata al colmo della piena, le stime sono inevitabilmente variabili e affette da una non banale incertezza. Sulla base delle valutazioni più recenti, l’Autorità di Bacino stima che i volumi che hanno inondato Firenze e la piana siano stati dell’ordine di 230 milioni di metri cubi di acqua. Occorre comunque considerare che l’effetto dell’alluvione è di fatto una sovrapposizione di due fattori principali: il livello massimo raggiunto dalle acque, e lo scorrimento delle stesse, in alcuni casi anche molto veloce, con effetti devastanti soprattutto per il trascinamento di oggetti, automezzi, tronchi, carcasse di animali.

 

La differenza tra volumi di esondazione e di inondazione (dallo studio UniFI - LaMMA - AdbArno)

La differenza tra volumi di esondazione e di inondazione (dallo studio UniFI – LaMMA – AdbArno)

 

Stima dei volumi di inondazione del novembre 1966 (Studio UniFI - LaMMA - AdbArno)

Stima dei volumi di inondazione del novembre 1966 (Studio UniFI – LaMMA – AdbArno)


Torna all’elenco delle domande